USURA: la mancata produzione dei decreti ministeriali determina il rigetto dell’opposizione

Procedimento patrocinato da DE SIMONE LAW

La natura di atti meramente amministrativi dei decreti ministeriali rende ad essi inapplicabile il principio “iura novit curia” di cui all’art. 113 c.p.c., da coordinarsi, sul piano ermeneutico, con il disposto dell’art. 1 delle preleggi, che non comprende, appunto, i detti decreti tra le fonti del diritto, (cfr. cass. n. 2543/2019). Di conseguenza, il mancato adempimento all’onere probatorio ricadente sulla parte, determina il rigetto della domanda, in quanto pur trattandosi di una nullità rilevabile d’ufficio, essa può rilevarsi “iuxta alligata et probata”.

Questo è il principio espresso dal Tribunale di Napoli, Giudice Maria Ludovica Russo, con la sentenza n. 16213 del 04.12.2019.

La vicenda ha riguardato un mutuatario che ha proposto opposizione avverso il precetto notificatogli dalla banca per sorta capitale, rate impagate ed interessi moratori in relazione ad un contratto di mutuo dalle parti stipulato.

L’opponente ha fondato la domanda su tre doglianze:

1) inefficacia del titolo (mutuo fondiario) in relazione alla consegna immediata della somma mutuata;

2) mancanza dei presupposti per la risoluzione contrattuale;

3) usurarietà dei tassi.

La Banca si è costituita in giudizio contestando estensivamente l’assunto attoreo e chiedendo il rigetto dell’opposizione.

Senza necessità di istruttoria, la causa è stata discussa ed introitata per la decisione, sulla base delle comparse conclusionali già depositate ex art. 281quinquies c. 2 c.p.c.

Il Giudice, nell’affrontare il thema decidendum, ha sottolineato che la deduzione circa l’usurarietà del mutuo sconta una evidente genericità non solo in ordine agli argomenti di prova, ma anche nei termini della stessa allegazione, non contenendo alcuna indicazione specifica delle irregolarità rilevate.

Infatti non è stato indicato né negli atti di causa né in una eventuale consulenza di parte quale sarebbe stato il tasso effettivo applicato e quale sarebbe stato il tasso di mora per il trimestre interessato. Oltre a ciò, non è stato prodotto il DM relativo ai tassi soglia per il trimestre in cui rientra il contratto in oggetto in base alla data di stipula.

Per tale motivo, il mancato adempimento all’onere probatorio ricadente sulla parte ha determinato il rigetto della domanda, in quanto, pur trattandosi di una nullità rilevabile d’ufficio, essa può rilevarsi “iuxta alligata et probata”.

Alla luce delle suesposte argomentazioni, il Giudice ha rigettato in toto l’opposizione ed ha condannando l’opponente alla refusione delle spese di lite.

Per ulteriori approfondimenti si rinvia ai seguenti contributi pubblicati in Rivista:

USURA: LA MANCATA PRODUZIONE DEI DECRETI MINISTERIALI IMPEDISCE LA VALUTAZIONE NEL MERITO
SONO MERI ATTI AMMINISTRATIVI PER I QUALI NON OPERA IL PRINCIPIO IURA NOVIT CURIA§
Sentenza | Tribunale di Mantova, Giudice Francesca Arrigoni | 08.01.2018 | n.5§
https://www.expartecreditoris.it/provvedimenti/usura-la-mancata-produzione-dei-decreti-ministeriali-impedisce-la-valutazione-nel-merito

 

LITE TEMERARIA: IN SEDE DI OPPOSIZIONE A DI LA GENERICITÀ ECCEZIONI SOLLEVATE È FONTE DI RESPONSABILITÀ AGGRAVATA
IL MANCATO DEPOSITO DEI DECRETI MINISTERIALI RENDE IMPROPONIBILE LA VERIFICA DELL’USURA
Sentenza Tribunale di Napoli, dott.ssa Grazia Bisogni 11-03-2016 n. 3214
http://www.expartecreditoris.it/provvedimenti/lite-temeraria-in-sede-di-opposizione-a-di-la-genericita-eccezioni-sollevate-e-fonte-di-responsabilita-aggravata.html

 

USURAINAMMISSIBILE LA CTU SE IL CLIENTE NON ALLEGA I DECRETI MINISTERIALI
A FRONTE DI DEDUZIONI GENERICHE, LE ISTANZE ISTRUTTORIE AVREBBERO FINALITÀ MERAMENTE ESPLORATIVE
Tribunale Napoli, dott. Massimiliano Sacchi | Ordinanza | 27-01-2016
http://www.expartecreditoris.it/provvedimenti/usura-inammissibile-la-ctu-se-il-cliente-non-allega-i-decreti-ministeriali.html


 

Write a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *